Collezioni aziendali

by Verardi Art Advisor, 22 aprile 2016

Per un’azienda, creare una collezione d’arte può rappresentare un punto di svolta nella definizione della propria immagine. Nella pubblicazione “A Celebration of Corporate Art Programmes Worldwide” gli autori (P. Harris e S. R. Howarth) evidenziano come le collezioni corporate vengano spesso utilizzate non solo per segnalare il successo e comunicare la Corporate Social Responsibility agli azionisti, ma anche per stupire positivamente i clienti e creare un ambiente lavorativo interessante e stimolante per i propri dipendenti. Ma, perché sia efficace, è necessario che il progetto sia realizzato in maniera programmata e professionale. Per creare una collezione aziendale prestigiosa non basta acquistare opere che rappresentino il gusto personale della proprietà ma è importante che tutti i lavori siano di qualità e coerenti tra loro.

Secondo la ricerca realizzata da AXA ART, compagnia di assicurazioni leader nella protezione dell’arte, la maggior parte delle realtà che si riconoscono collezione corporate dichiara di utilizzare le opere come elemento di caratterizzazione dell’immagine e dell’identità societaria, mentre è ancora marginale l’utilizzo della Corporate Art Collection come puro investimento economico (9%), segno di una ancora non piena valorizzazione della collezione come importante asset.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi