Collezionismo privato

by Verardi Art Advisor, 13 aprile 2016

Il valore di una collezione non viene definito solamente dalla qualità dei lavori che la compongono ma anche in base alla coerenza e all’omogeneità che la caratterizzano nel suo insieme. Creare una raccolta rappresenta pertanto un doppio sforzo, poiché alla ricerca delle opere si deve sempre aggiungere un’attenta valutazione della loro affinità con la logica che governa la collezione, un’idea precisa che si trasforma in un progetto in grado di raccontare i valori e il gusto di chi la possiede.

Individuare ed esprimere quell’idea richiede professionalità e impegno, un’analisi lucida in grado di rintracciare e selezionare il tassello mancante di un puzzle che diventa esso stesso un’opera d’arte. Si tratta di un lavoro che deve essere in grado di rendere più espressiva e comprensibile la raccolta e di valorizzarne le opere.

I risultati raggiunti in asta dalla vendita di intere collezioni private o di lavori provenienti da collezioni conosciute per il loro prestigio dimostrano, anche da un punto di vista economico, la validità dell’investimento fatto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi