La rivoluzione del collezionismo

La rivoluzione del collezionismo

by Verardi Art Advisor, 4 February 2020

Le nuove leve del collezionismo

È in atto una rivoluzione. Il mondo del lusso è stato silenziosamente stravolto dall’avvento di un nuovo approccio all’acquisto. I seguaci della velocità, figli dei social network e sacerdoti dell’e-commerce, dopo avere conquistato il mondo della moda e del luxury life style sono coraggiosamente approdati nel mercato dell’arte. 

INDICE DEI CONTENUTI:

1.L’ALLURE DELL’ACQUISTO D’ARTE

2.I NUOVI COLLEZIONISTI

3. LA SILENZIOSA EVOLUZIONE

1.L’ALLURE DELL’ACQUISTO D’ARTE

Fino a oggi ho accompagnato i collezionisti, i miei instancabili cacciatori di bellezza, all’interno di un mercato in cui la scarsa trasparenza e la coesistenza di canali paralleli porta a lunghe valutazioni e complesse trattative per conquistare l’opera desiderata. Ma questa complessità dava al gesto un’allure elitaria, persino affascinante per i collezionisti, che vedevano nelle loro opere la dimostrazione della propria raffinatezza e della capacità di muoversi all’interno di un mercato di cui solo pochi conoscono le regole. 

2. I NUOVI COLLEZIONISTI

Oggi, accanto al classico collezionista, incontro sempre più una nuova generazione di acquirenti, caratterizzata, più che da una precisa identità anagrafica, dal comune approccio verso le scelte d’acquisto. Questi abitanti del lusso contemporaneo sono cresciuti nella consapevolezza di essere i veri protagonisti del mercato. Comprano velocemente e continuamente, non tanto per rincorrere un’immagine ideale quanto per definire ancor più la propria identità estetica, attraverso un nuovo acquisto. È un collezionismo più veloce, a prima vista un po’ superficiale, ma questo approccio rende l’acquisto di un’opera più diretto e sinceramente appassionato, perché l’arte viene vissuta come un prezioso dettaglio quotidiano. 

 

3. LA SILENZIOSA EVOLUZIONE

Le nuove leve del collezionismo si scontrano però con un mercato che, seppur in silenziosa evoluzione, è ancora restio a dar voce alle loro istanze. Abituati al costante esercizio del proprio gusto, otterranno presto la trasparenza e l’immediatezza di cui hanno bisogno, e la rivoluzione sarà evoluzione. 

Dal canto mio, più che una guida tra oscure trattative, nella consulenza cercano già un partner capace di dare forma al loro estro: un professionista in grado di trasformare il desiderio in un’opera di qualità, un progetto in un investimento, il bel gioco dell’arte in una grande collezione.  

Per maggiori informazioni e consulenze su investimenti artistici:

caterina@verardiartadvisor.com

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi